DECODE 

ITINERARI

TOPICS

Biennale 2017

Chiara Righi28 marzo 2018

La biennale 2017 si tratta della 57° biennale di Venezia, intitolata VIVA ARTE VIVA. L’esposizione è stata curata da Christine Macel e presieduta da Paolo Baratta. L’idea intorno alla quale si è sviluppata è stata quella di includere gli artisti in tutte le fasi di organizzazione, in modo da creare una biennale “con gli artisti, degli artisti e per gli artisti¹”.

 

La biennale 2017 ha portato a galla le problematiche legate all’umanesimo e a nuove forme di spiritualità che puoi approfondire all’articolo Ritorno ai demoni.

 

Nonostante non abbia vinto nessun riconoscimento ufficiale, il Padiglione Italia è stato forse il più suggestivo e impressionante della biennale. Su suggerimento della curatrice Cecilia Alemani, gli artisti Giorgio Andreotta Calò, Roberto Cuoghi e Adelita Husni-Bey hanno rievocato il Mondo Magico di Ernesto De Martino attraverso delle coinvolgenti installazioni immerse nel buio. Per saperne di più vai all’articolo Padiglione Italia oltre la polemica.

 

In memoria di questa biennale, Decode ha creato una sezione di 11 opere che l’hanno caratterizzata (nel bene e nel male), che puoi trovare su Il meglio e il peggio della biennale.

 

La biennale 2017 è stata visitata da oltre 615.000 visitatori ed è stata, come di consueto, la mostra più visitata in Italia durante i suoi mesi d’apertura. Questi dati, confrontati con i 501.502 visitatori del 2015, registrano un incremento del 23%. Osservando le percentuali si nota una buona presenza di pubblico giovanile: i visitatori sotto i 26 anni hanno rappresentato il 31% dei visitatori totali².

 

Tutti i premi:

 

♦Il Leone d’oro come miglior partecipazione nazionale è andato al padiglione Germania grazie al lavoro di Anne Imhof

 

♦ Leone d’oro per il migliore artista della mostra Franz Erhard Walther

♦ Leone d’argento come giovane artista Hassan Khan

 

♦Una menzione speciale è stata attribuita alla Partecipazione del Brasile grazie alla partecipazione dell’artista Cinthia Marcelle

 

♦Due menzioni speciali sono state attribuite agli artisti Charles Atlas e Petrit Halilaj

 

 

¹ Cfr. Christine Marcel, http://www.labiennale.org/it/arte/2017/intervento-di-christine-macel

² Cfr. sito ufficiale della biennale di Venezia http://www.labiennale.org/it/news/biennale-arte-2017-oltre-615000-visitatori


Commenti non disponibili nella sezione di archivio / intanto commenta e seguici sui social ...

OSSERVATORIO DECODE

Recenti

Collettivo Wu Ming

Decoder

Anno di pubblicazione / 1989

Autore /

Archiviato in (subcat)