DECODE 

DECODIFICATI

TOPICS

Street Art

Chiara Righi14 Maggio 2018

Con il nome di Street Art intendiamo tutte le forme di arte nate dal basso che si manifestano, spesso illegalmente, nei luoghi pubblici. Possiamo porre la nascita della Street Art in coincidenza con la comparsa del movimento Writer, a fine anni ‘60. Nonostante questo dato di fatto, sono tantissime le forme di Street Art che non appartengono a questa controcultura.

 

Dagli anni ‘70 ad oggi le forme di Street Art si sono moltiplicate a dismisura. Le più famose sono quelle che prevedono l’uso di bombolette, pennarelli, stancil, adesivi e istallazioni. Può però capitare di trovare anche Qr code, proiezioni video, fotografie, secchiate di vernice e tante opere uniche nel loro genere.

 

Su Decode ci siamo occupati in particolar modo di analizzare lo sviluppo del movimento Writer nell’articolo Ti sporco il muro! e di alcune problematiche legate alla manutenzione, commercializzazione e cancellazione dei graffiti nell’articolo Oh Street artist, dove sei?

In oltre potete trovare approfondimenti legati alla firma in arte e ai suoi nuovi posizionamenti (tra cui quello del muro), nell’articolo correlato Migrazioni della firma d’autore.


Commenti non disponibili nella sezione di archivio / intanto commenta e seguici sui social ...

OSSERVATORIO DECODE

Recenti

Carlo Carrà

Collettivo Wu Ming

Anno di pubblicazione / 1919

Autore /

Archiviato in (subcat)